Dottorato in Neuroscienze Cognitive e Filosofia della Mente (IUSS Pavia – Università Vita-Salute San Raffaele Milano) – scadenza per la presentazione delle domande: 3 giugno 2019

http://www.iusspavia.it/it/web/guest/neuroscienze-cognitive-e-filosofia-della-mente

Il Dottorato in Neuroscienze Cognitive e Filosofia della Mente è un programma di durata triennale a tempo pieno convenzionato con l’Università Vita-Salute San Raffaele. Il Corso rappresenta un percorso formativo finalizzato all’attività di ricerca su tre macro-aree di ricerca:
(a) Sintassi teorica e neurolinguistica;
(b) Scienze e neuro-scienze cognitive;
(c) Filosofia.

Caratteristica distintiva del Dottorato in Neuroscienze Cognitive e Filosofia della Mente è quella di dotare studiosi e studiose di un quadro concettuale e metodologico adeguato alla riflessione teorica così come allo studio sperimentale. Lo scopo è quello di favorire applicazioni da un lato ad ambiti tradizionali che evolvono nel rapporto con le scienze cognitive (sintassi, linguistica computazionale, pragmatica sperimentale, filosofia della mente e delle scienze cognitive, epistemologia, filosofia della matematica, della logica e del linguaggio, questioni etiche e sociali legate agli studi sulla cognizione umana), dall’altro a domini nuovi ed emergenti (machine learning, neurosintassi, neuropragmatica, neuroscienze sociali e neuroeconomia, neuroetica). Si tratta di aree di ricerca interdisciplinari, che trovano nella Scuola Superiore Universitaria IUSS e nell’Università Vita Salute San Raffaele, con la loro prestigiosa rete di scambi nazionali ed internazionali, sedi naturali e privilegiate.

La formazione di giovani ricercatori e ricercatrici è perseguita da un lato consolidando e approfondendo le conoscenze nelle discipline di origine, dall’altro fornendo gli strumenti indispensabili di riflessione e di ricerca sperimentale nei settori rilevanti delle scienze e neuroscienze cognitive, della linguistica, e della filosofia. L’obiettivo generale è favorire un approccio multidisciplinare che permetta di affrontare in modo innovativo e originale i problemi legati al proprio progetto di ricerca.

Scadenza presentazione domande: 3 giugno 2019, ore 23.59 CET

Postin. 5 posti, di cui

– n. 3 posti coperti con borsa di studio IUSS

– n.2 posti coperti con borsa di studio IUSS vincolati al progetto “Epistemologia e Filosofia della Matematica e della Logica”

I candidati interessati a concorrere sia ai 3 posti coperti con borsa di studio IUSS sia ai 2 posti coperti con borsa di studio IUSS vincolati al progetto “Epistemologia e Filosofia della Matematica e della Logica” devono presentare due distinti progetti di ricerca.

I candidati che sottomettono progetti per le borse tematiche dovranno indicarlo nell’intestazione del progetto.

Requisiti specifici per i n. 2 posti vincolati al progetto “Epistemologia e Filosofia della Matematica e della Logica” sono:

– progetto di ricerca su temi rilevanti per l’epistemologia e la filosofia della matematica e della logica. Verranno in questo ambito selezionati progetti che vertano sui temi di maggiore attualità nella ricerca in filosofia della matematica e in filosofia della logica, e che mostrino in particolare la possibilità di integrare aspetti tecnico-formali con tematiche epistemologiche, ontologiche, logiche e di filosofia del linguaggio di più ampio respiro teorico, specialmente nella tradizione filosofica di carattere analitico. Macro-ambiti di ricerca preferenziali ma non esclusivi saranno considerati: la natura della conoscenza matematica e logica; i problemi di natura epistemica delle principali ricostruzioni filosofiche della matematica (logicismo, neo-logicismo, strutturalismo, nominalismo, finzionalismo, etc.); le origini e l’eredità teoriche dei progetti fondazionali classici, con particolare riferimento alle tradizioni logicista, formalista, intuizionista e strutturalista; i problemi delle definizioni matematiche con particolare attenzione ai progetti astrazionisti; i problemi semantici del linguaggio logico e matematico; l’applicabilità della matematica e gli interrogativi filosofici relativi alla pratica matematica; la natura della spiegazione matematica e le interazioni con la spiegazione logica e scientifica; teorie del grounding applicate alla metafisica e all’epistemologia della matematica e della logica; giustificazione e rivedibilità delle leggi logiche classiche e non-classiche; la metodologia abduttiva nella scelta di teorie logico-matematiche; le applicazioni dell’epistemologia sperimentale alla matematica e alla logica; i problemi della metodologia filosofica e la giustificazione delle teorie logiche e matematiche; prospettive pluraliste e relativiste in logica e matematica.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...