Webinar Ornimi

Programma di formazione online per insegnanti di italiano L2 e LS!

Programma di formazione online per insegnanti di italiano L2 e LS!

Carissimi colleghi,

vi invitiamo a partecipare ai nostri webinar gratuiti. Un programma ricco di idee, spunti e riflessioni sui principali temi dell’innovazione didattica, per insegnanti di italiano L2 e LS.

Proponiamo una serie di incontri di formazione online che si articolano da aprile a giugno 2020, con i nostri Autori e Formatori.

Di seguito il programma e  le date dei nostri webinar 2020:

Sabato 11 aprile / 10:30 – 12:00 (ora italiana)

Unire l’utile al dilettevole nei progetti didattici. Idee di attività ludiche, per apprendere divertendosi. Cinzia Pantalone

per iscriversi cliccare QUI

Sabato 18 aprile / 10:30 – 12:00 (ora italiana)

in alto! Un corso dinamico, pratico e comunicativo. Partecipa all’estrazione e vinci una copia gratuita. Fiorenza Quercioli – Giulia Tossani

per iscriversi cliccare QUI

Sabato 2 maggio / 10:30 – 12:00 (ora italiana)

Qual è l’eserciziario che si adatta a qualsiasi corso? Perfetto! Come e quando usarlo. Gennaro Falcone

per iscriversi cliccare QUI

Sabato 9 maggio / 10:30 – 12:00 (ora italiana)

Parole, parole, parole. Fare lessico: riflessioni metodologiche e proposte didattiche. Simona Consolazione

per iscriversi cliccare QUI

Sabato 23 maggio / 10:30 – 12:00 (ora italiana)

L’insegnamento online: criticità, idee e spunti. Ivana Fratter

per iscriversi cliccare QUI

Sabato 6 giugno / 10:30 – 12:00 (ora italiana)  

La certificazione è una cosa seria. Attività ludiche per preparare alla certificazione Cils B1 (cittadinanza). Paolo La Gamma – Emanuela Paciotti

per iscriversi cliccare QUI

Ogni intervento si svolge in diretta con un nostro formatore e potrete seguirlo sul vostro PC o da qualsiasi dispositivo. 

L’iscrizione è valida fino ad esaurimento posti.  

A sinistra potete scaricare la locandina del programma in formato pdf. 

Nelle settimane seguenti alla conclusione di ogni webinar i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

Vi aspettiamo numerosi…nella nostra aula virtuale! 

Link: https://www.ornimieditions.com/it/novita/175-programma-incontri-di-formazione-online-per-insegnanti-di-italiano-l2-e-ls

Webinar Edilingua (aprile-maggio 2020)

Edlingua organizza una serie di webinar gratuitiper insegnanti d’italiano L2/LS. I webinar sono tenuti da autori e formatori di Edilingua e sono interattivi.I webinar saranno ripetuti due volte, in giorni e orari diversi, per consentire la partecipazione a quanti più insegnanti possibile.

Leggere non basta:come proporre la letteratura in classe.
con Domenico Palumbo
29 aprile, 15:00 – 16:00
30 aprile, 10:00 – 11:00

Sviluppare la produzione orale nelle classi di livello intermedio e avanzato
con Telis Marin
6 maggio, 15:00 – 16:00
7 maggio, 10:00 – 11:00

Cultura, civiltà, intercultura: che cosa può essere utile e motivante per studenti stranieri?”
con Paolo Balboni
13 maggio, 15:00 – 16:00
14 maggio, 10:00 – 11:00

Input a livello intermedio e avanzato: quali proporre e come
con Telis Marin
20 maggio, 15:00 – 16:00
21 maggio, 10:00 – 11:00

La didattica ludica
con Telis Marin
27 maggio, 15:00 – 16:00
28 maggio, 10:00 – 11:00

Link: https://www.edilingua.it/Upload/Calendario_webinar_2020.pdf

CfP Convegno Internazionale “Insegnare (e imparare) l’italiano in contesti germanofoni: ricerca scientifica ed esperienze didattiche a confronto” (Bochum, 18-19 settembre 2020) – scadenza per l’invio delle proposte: 20 aprile 2020

Il convegno, che si rivolge a studiose/i, insegnanti, studentesse e studenti, oltre che a persone impegnate a vario titolo nella promozione dell’italiano, si propone un duplice obiettivo:

  • offrire uno spaccato – sia dal punto di vista della ricerca che da quello della pratica didattica – della realtà dell’insegnamento/apprendimento dell’italiano lingua straniera, lingua seconda e lingua di origine nell’area germanofona
  • creare uno spazio di confronto e di discussione tra il mondo della ricerca scientifica e quello dell’insegnamento.

Oltre a una relazione in plenaria e a una tavola rotonda, il convegno comprenderà una selezione di comunicazioni autoproposte. Per queste ultime si prevedono i seguenti formati:

  • Relazioni (20 min.) su progetti di ricerca incentrati sull’insegnamento/apprendimento dell’italiano in contesti germanofoni (anche in prospettiva storica) o su ambiti tematici non glottodidattici, ma potenzialmente rilevanti per la didattica (p.es. studi di linguistica acquisizionale, psicolinguistica, linguistica contrastiva, lessicografia bilingue, sociolinguistica – in particolare sociolinguistica delle migrazioni, pragmatica interculturale)
  • Relazioni (20 min.) sull’offerta didattica di specifici contesti di insegnamento/apprendimento dell’italiano (p.es. scuole e asili bilingui o con classi bilingui) o su progetti didattici promossi da singole/i insegnanti, istituzioni e associazioni. In quest’ultima categoria potranno rientrare corsi tematici e/o destinati a specifici profili di apprendenti, corsi plurilingui e/o di impostazione interdisciplinare, progetti di ricerca-azione, progetti finalizzati alla realizzazione di materiali didattici anche con l’impiego di moderne tecnologie per l’insegnamento/(auto)apprendimento, incontri tandem e scambi scolastici, escursioni con focus linguistico.
  • Poster su progetti di ricerca o progetti didattici con possibilità di presentazione in una sessione apposita.
  • Workshop didattici (90 min.) sui seguenti temi: didattica del plurilinguismo/approcci plurali, approccio orientato all’azione, inclusione e differenziazione, autonomia dell’apprendente, mediazione linguistica, didattica per progetti, fraseodidattica, e-learning.

Potranno inoltre essere prese in considerazione proposte su lingue diverse dall’italiano che prevedano però un coinvolgimento diretto dell’italiano nella prospettiva degli approcci plurali.

Nella tavola rotonda che chiuderà il convegno si tenterà di dare una risposta alle seguenti domande:

  • Quale contributo concreto può dare (o sta già dando) la ricerca scientifica e, nello specifico, quella glottodidattica e linguistico-educativa al miglioramento delle pratiche didattiche?
  • Quali sono le sfide nella didattica dell’italiano che richiedono il lavoro congiunto del mondo dell’insegnamento e di quello della ricerca nei prossimi anni?
  • Quali strumenti risultano più efficaci per favorire il transfer fra i risultati della ricerca e le pratiche didattiche?
  • Quale contributo di conoscenze possono fornire (o stanno fornendo) alla ricerca svolta nelle sedi accademiche l’esperienza e le ricerche di docenti, formatrici e formatori, autrici e autori di materiali didattici?
  • In che modo è possibile creare delle sinergie tra la ricerca glottodidattica italiana e quella germanofona, che sembrano talvolta percorrere due strade parallele?

Chi desiderasse proporre una comunicazione dovrà inviare un abstract (massimo 350 parole, esclusi i riferimenti bibliografici) entro il 20 aprile 2020 all’indirizzo:

convegno2020@ruhr-uni-bochum.de.

Per l’abstract si prega di utilizzare esclusivamente il modulo apposito. L’esito della selezione sarà comunicato entro il 15 maggio 2020.

Le lingue del convegno sono l’italiano e il tedesco. È prevista la pubblicazione degli atti.

La partecipazione all’evento, possibile anche senza una relazione, è aperta a tutte le persone interessate alla lingua italiana e consigliata a studentesse e studenti, anche di università italiane, interessate/i a lavorare nel campo dell’insegnamento dell’italiano o a svolgere un dottorato di ricerca in ambito glottodidattico e linguistico nell’area germanofona. È inoltre consigliata a insegnanti di ruolo nella scuola italiana inserite/i nelle graduatorie del Ministero degli Affari Esteri.

Il convegno è organizzato dal Centro linguistico di Ateneo (Zentrum für Fremdsprachenausbildung) in collaborazione con l’Istituto di Romanistica (Romanisches Seminar) e con il sostegno delle seguenti istituzioni e associazioni:

Institutionen Und Vereine
  • Arbeitskreis Sprachenzentren (AKS)
  • Circolo culturale italo-tedesco (CiCuIt) / deutsch-italienische Gesellschaft e.V. Bochum
  • Comitato per gli Italiani all’Estero (Com.It.Es) – Circoscrizione consolare di Dortmund
  • Deutscher Italianistenverband – Fachverband Italienisch in Wissenschaft und Unterricht (DIV)
  • Istituto Italiano di Cultura di Colonia (IIC Köln) – nell’ambito della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo
  • Italienzentrum der Universität Stuttgart
  • Società Dante Alighieri – comitato di Bolzano
  • Vereinigung Deutsch-Italienischer Kultur-Gesellschaften e.V. (VDIG) – Federazione delle associazioni italo-tedesche in Germania

Il convegno è inoltre patrocinato dalle seguenti istituzioni e associazioni:

Schirmherren
  • Accademia della Crusca
  • Ambasciata d’Italia a Berlino
  • Associazione Internazionale dei Professori di Italiano (AIPI)
  • Deutsche Gesellschaft für Fremdsprachenforschung (DGFF)
  • Deutsch-Italienische Gesellschaft e.V. – Società italo-tedesca e.V. – Düsseldorf
  • Forum per l’italiano in Svizzera
  • Italia Altrove® e.V. Düsseldorf
  • Italianoascuola.ch
  • Italienzentrum der Freien Universität Berlin
  • Österreichische Gesellschaft für Sprachendidaktik (ÖGSD)
  • Provincia autonoma di Bolzano, Alto-Adige – Ripartizione pedagogica
  • Ruhr-Zentrum Mehrsprachigkeit (RZM)
  • Società Dante Alighieri – sede centrale

Link: https://www.ruhr-uni-bochum.de/ciili2020/index.html.it

Seminario per docenti d’italiano con Fabio Caon, Nicca Vignotto, Marilisa Birello e Simona Perini (Köln, 14 marzo 2020) – scadenza per le iscrizioni: 10 marzo 2020

Fabio Caon dell’Università Ca’ Foscari di Venezia parlerà su: “Imparare giocando è una cosa seria? La didattica ludica e cooperativa tra teoria e pratica“, nonché su “La didattica dell’italiano attraverso la metodologia ludico-cooperativa”.
I corsisti saranno quindi immersi in attività coinvolgenti che permetteranno, con la pregnanza dell’esperienza, di comprendere i meccanismi di funzionamento della didattica ludica e ludico-cooperativa.


Fabio Caon è Professore Associato di didattica delle lingue all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Ha insegnato italiano per stranieri a bambini, adolescenti ed adulti ed ha scritto diversi saggi e libri sulla didattica ludica e ludico-cooperativa.

Marilisa Birello affronterà il tema “Task e grammatica. L’apprendimento di una lingua tra fluidità e accuratezza“. In questo workshop i partecipanti avranno modo di scoprire in che modo si alternano significato e forma e quali obiettivi perseguono le diverse attività.

Nicca Vignotto e Simona Perini parleranno di „Una nuova avventura. Condivisione e collaborazione tra due colleghe“. In questo intervento condividono l’applicazione dei task ai livelli più bassi e presenteranno un progetto pilota di un gruppo di studenti gemellato in Germania e in Olanda che ha portato a dei risultati sorprendenti.
Simona Perini è insegnante di lingua e cultura italiana presso l’Istituto Italiano di Colonia.

Nicca Vignotto è stata insegnante di lingua e cultura italiana in varie scuole di Amsterdam, ora dirige e insegna presso la scuola Italiando a Purmerend, nei Paesi Bassi. E’ specializzata nel campo delle tecniche teatrali per l’insegnamento delle lingue straniere e formatrice per la Casa della Lingua della didattica basata sui task.

In collaborazione con l’Ass. Amici dell’Istituto Italiano di Cultura, Casa delle lingue edizioni, Klett-Verlag.

Su richiesta, i docenti di italiano riceveranno un attestato di partecipazione.
Per motivi organizzativi Vi preghiamo di prenotare per e-mail entro il 10.03.2020: iiccolonia@esteri.it.

Informazioni

Data: Sab 14 Mar 2020

Orario: Dalle 10:00 alle 17:30

Ingresso : Libero

Link: https://iiccolonia.esteri.it/iic_colonia/it/gli_eventi/calendario/2020/03/seminario-per-docenti-d-italiano.html

Corso di perfezionamento “Dalla sociolinguistica alla didattica delle lingue nei contesti sportivi” (Siena, 13-17 luglio 2020) – scadenza per le iscrizioni: 30 aprile 2020

 Destinatari

– Insegnanti di lingue e di educazione fisica di ogni ordine e grado

– Operatori sportivi

– Mediatori linguistico-culturali

– Docenti di altre discipline e cittadini interessati ad approfondire le tematiche presentate

Finalità

Il corso si prefigge di descrivere le macroforme del contatto fra idiomi nel contesto sportivo. In questa ottica, si propone un percorso capace di associare le attività sportive alle teorie semiotiche, sociolinguistiche e glottodidattiche dimostrandone il valore applicativo a sostegno di azioni di programmazione linguistico-educativa e di sviluppo culturale del territorio. I corsisti potranno sviluppare conoscenze attraverso un’educazione linguistica plurilingue e interculturale collegata alle attività fisiche e sportive in ambito scolastico e/o nelle società sportive. Grazie agli strumenti teorici e pratici che verranno forniti durante il corso, i partecipanti avranno la possibilità di esplorare e sperimentare un nuovo contesto di apprendimento/insegnamento, quello sportivo, nonché nuove motivazioni allo studio delle lingue, nuovi bisogni linguistici e metodologie didattiche ludiche e stimolanti per gli apprendenti-sportivi. 

 Organizzazione del Corso

Il corso avrà una durata di 40 ore in presenza.  Le attività si svolgeranno in aula, presso l’Università per Stranieri di Siena, e in campo. E’ prevista una visita guidata presso il Museo del Calcio di Coverciano. I corsisti saranno coinvolti in maniera diretta attraverso le attività laboratoriali e saranno guidati, anche mediante il confronto e la condivisione delle diverse esperienze, alla creazione di attività didattiche da riutilizzare poi in classe o nei contesti extrascolastici per bambini, adolescenti e adulti. Ai corsisti saranno forniti materiali didattici esemplari. 

 Argomenti del corso

o      Elementi di sociolinguistica dello sport

o      Elementi di mediazione linguistico-culturale nello sport

o      Didattica ludica 

o      Pratiche didattiche task-based per l’insegnamento delle lingue

o      CLIL ed educazione fisica 

o      Doppia carriera ed educazione linguistica

o      Didattizzazione dei testi giornalistici sportivi per l’apprendimento dell’italiano L2 

        Attività sportive e percorsi di inclusione sociale 

o      Attività laboratoriali in campo e/o in palestra

        Parlare e scrivere di sport (questo percorso si svolgerà presso il Museo del Calcio di Coverciano) 

 Docenti del corso

Emanuele Isidori, Università di Roma 4, Foro Italico

Alessandra Fazio, Università di Roma 4, Foro Italico

Raymond Siebetcheu, Università per Stranieri di Siena

Esperti linguistici specializzati nella didattica delle lingue in ambito sportivo

Costo, numero di partecipanti, iscrizione e scadenze 

Il costo di iscrizione è di € 250,00  (per i corsisti che usufruiscono della ‘Carta del Docente’ ) e € 350,00 (per gli altri profili) cui vanno aggiunti € 16,00 di marca da bollo da versare in unica rata all’atto dell’iscrizione.La domanda di iscrizione deve essere fatta pervenire all’Università per Stranieri di Siena entro il 30 aprile 2020.

Il corso è attivato con un minimo di 20 iscritti. A insindacabile valutazione dell’Università sarà possibile accettare iscrizioni eventualmente giunte oltre il termine stabilito.

Per partecipare al corso è opportuno compilare il modulo di iscrizione.

Locandina del Corso

Contatti: 

Email: linguaesport@unistrasi.it

Tel: (00 39) 0577 240143

Link: https://eccellenza.unistrasi.it/606/3599/Corso_di_perfezionamento_Lingua_e_Sport_2020.htm

Workshop “Embodied Interculturality in the Language Class” (London, 16 marzo 2020)

Donata Puntil, King’s College London

Monday, 16 March 2020, 2-4pm

V/N/123, Vanbrugh College Nucleus, University of York

Languages are learned, acquired, but above all, they are ‘lived’ (Pennycook, 2017). In Second Language Acquisition theory and practice, it is more and more recognized that language learning is not only linked to cognitive, social and linguistic skills, but that it is an activity very much grounded in our daily practices, in our bodies, places and in objects surrounding us and in our relationship to cultural practices. Our language learning trajectory is made up of linguistics and non-linguistics repertoires that we carry with us and that enable us to interact in linguistic and embodied cultural interchanges. This talk will focus on how to make sense of our language and culture identities and on how to support our students in navigating through their language learning journey.

Workshop registration

Contact Us

Link: http://www.languageteachingforum.org/events.html#puntil

Seminari didattici “I venerdì della DI.L.IT” (marzo-giugno 2020)

Appuntamenti di arricchimento metodologico per insegnanti di italiano come L2

Incontri pratici, secondo modalità laboratoriali, per sviluppare ed ampliare le conoscenze operative e relazionali nell’insegnamento secondo la metodologia in atto alla DI.L.IT. I.H.

I seminari si svolgeranno di venerdì dalle 17.00 alle 20.00.

Saranno prese in esame teorie e tecniche di varie attività didattiche. Molto spazio verrà riservato alla cura della messa in pratica delle attività, attraverso simulazioni, filmati, esperienze come studenti ed il libero scambio di opinioni. Ogni seminario, della durata di 3 ore, prenderà in esame un aspetto della didattica in classe con un taglio essenzialmente pratico. L’obiettivo è sviluppare una consapevolezza critica, attraverso la discussione, in cui ogni partecipante può trovare risposte o conferme del proprio modo di agire.

Modalità di lavoro

La modalità di gestione dei seminari è in sintonia con la filosofia didattica della Dilit, le cui linee generali sono:

a) l’attenzione primaria viene posta sulla qualità dell’esperienza vissuta da chi partecipa.

b) le esperienze e le riflessioni dei partecipanti sono intese come terra fertile e il programma ha come obiettivo di renderla ancora più fertile.

c) gli stimoli alla riflessione sono multisensoriali (visione ed analisi di lezioni videoregistrate, giochi di riflessioni o di movimento, ascolto di audioregistrazioni di studenti che interagiscono in classe, riorganizzazione dello spazio-classe, sperimentazione di tecniche didattiche, discussioni, ecc.).

Calendario e Programma

CalendarioProgramma
13 marzoGlottodidattica ludica 1
Il divertimento e la correttezza: la Storia Mimata
27 marzoGlottodidattica ludica 2
L’analisi della lingua scritta e la sfida. Giochi di squadra
22 maggioAscoltare: perché, che cosa, come e quanto
5 giugnoGrammatica in prima persona ovvero grammatica delle aspettative

Ogni seminario ha il costo di 30 €

min. 6 max 20 partecipanti

I Seminari sono condotti dai formatori della Dilit I.H. Durata 3 ore Orario dalle 17.00 alle 20.00 Costo €30.00

Link: https://www.dilitformazioneinsegnanti.it/prodotto/venerdi-della-dilit-seminari-didattici/?fbclid=IwAR1EY6re6lyeHwU7VtXMiOmoFUz6htXakqKr3JW3tnN1yiqAMG-JIluxyqk